giovedì 30 luglio 2020

Ritorna la possibilità di visitare le Cappelle a Bardonecchia

Cappella Notre Dame du Coignet - accessibile a piedi dalla frazione di Les Arnauds imboccando la strada sterrata che porta a Pian del Sole (5 minuti).

Cappella di San Sisto - situata in località Pian del Colle e si raggiunge in pochi minuti attraverso un comodo sentiero pianeggiante.

Cappella SS. Andrea e Giacomo - accessibile a piedi dalla borgata Horres situata sopra la frazione di Millaures oppure percorrendo il sentiero (15 minuti) che parte dalla borgata Rochas, sulla strada per raggiungere la loc. Bacini/Jafferau.

Cappella Santa Maria Maddalena e Santa Caterina a Chaffaux - borgata raggiungibile dal Borgovecchio DI Bardonecchia con una passeggiata di circa 1h e 30 minuti.

Chiesa Parrocchiale S. Antonio Abate (1694) - situata a 3 km da Bardonecchia nella frazione di Melezet.

Parco archeologico e castello della Tur d'Amun - sito a monte del Borgovecchio di Bardonecchia.

Orari di apertura:

Luglio: ultima domenica 15.00-18,00

Agosto: tutte le domeniche 15.00-18,00

Museo di Arte Religiosa Alpina - Frazione Melezet

Orari di apertura:

Luglio: ultimo sabato e domenica 15.00-18,00

Agosto: tutti i sabati e domeniche 15.00-18,00


Dal 1° agosto riapertura del forte Bramafam

25 anni fa iniziava la rinascita del Forte Bramafam a Bardonecchia: da rudere abbandonato a quello che oggi è un Museo di storia militare fra i più apprezzati e conosciuti d’Europa.

Un anno che segna anche i 25 anni della rinascita della fortezza: da rudere abbandonato a quello che oggi è un Museo di Storia Militare fra i più apprezzati e conosciuti d’Europa, interamente curato dall’A.S.S.A.M. (Associazione per gli Studi di Storia e Architettura Militare)

 La stagione di visite 2020 – inizia il 1° agosto – con nuovi allestimenti e mostre – e continuerà sino a ottobre.

 La nuova vita del Forte Bramafam in Alta Val Susa iniziava infatti il 18 maggio 1995, quando Pier Giorgio Corino – oggi  direttore del Museo e ideatore e progettista  dell’impianto museale - a nome dell’A.S.S.A.M. direttore del Museo e curatore degli allestimenti museali, prendeva formale consegna dal Demanio, sulla piazza d’armi, di ciò che restava del Forte, vilipeso da decenni di abbandono e saccheggio.

 Una ricorrenza che si sarebbe voluta celebrare in modo adeguato, ma che la pandemia ha impedito, ritardando invece la tradizionale apertura estiva prevista a giugno.

INFO E CONTATTI

Il museo forte bramafam sarà aperto per tutto il mese di agosto

I sabati e domeniche di settembre e ottobre.

L’orario di visita è dalle 10,00 alle 18,30.

Ultimo ingresso alle 17,00.

tempo medio di visita 2-3 ore.

Quest’anno le visite guidate sono sospese.

INGRESSO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORI IN RISPETTO ALLE NORMATIVE ANTI COVID19

Chiamare al 377.3496355 dalle 10.00 alle 17.00

Infoline: Tel. +39 3336020192

Altre info e aggiornamenti sulle mostre:

www.fortebramafam.it e alla pagina FB https://www.facebook.com/museofortebramafam/


lunedì 20 luglio 2020

INFORMATIONS touristiques destinées au public à Salbertrand



In collaborazione con il parco Gran Bosco di Salbertrand, realizzato dalla Chambra d'oc, promosso dalla Città Metropolitana di Torino, OGNI VENERDI nel mese di luglio e ogni mercoledì e venerdì nel mese di agosto, riprende questo servizio dedicato agli abitanti ma anche ai villeggianti.

In queste giornate sarà possibile tornare a parlare in francese come si usava una volta in Alta Valle di Susa. Questo sportello ci permette di salvaguardare l’utilizzo della lingua francese, considerata oggi lingua minoritaria, a cui viene riconosciuto un valore fondamentale per valorizzare la memoria storica e le tradizioni soprattutto per le zone di confine. Abbiamo quasi dimenticato che fino all’inizio dell’900, gli atti amministrativi erano redatti in lingua francese nonostante l’Alta Valle di Susa avesse già adottato come lingua ufficiale l’italiano nel 1861. Da questo fatto si evince la necessità di valorizzare la lingua usata dai nostri cugini transalpini fin dopo l’Unità d’Italia e che di fatto ha impregnato la cultura valsusina ma che oggi tendiamo a dimenticare.

 Approfondire gli interessi legati al parco Alpi Cozie, conoscere le iniziative e gli eventi locali, scoprire la storia di questa comunità al margine dell’Italia o semplicemente parlare, tradurre in francese saranno gli obiettivi di questo sportello linguistico in francese.

Quindi venite ad incontrare Agnès senza timore... parla anche in italiano! Vi farà visitare l’Hotel Dieu struttura assistenziale destinata quale alloggio per i pellegrini e viaggiatori da evangelizzare, acquisendo a poco a poco funzione di accoglienza per anziani ed ammalati, oggi punto informativo per Salbertrand.


lunedì 6 luglio 2020

Riaperta la DECAUVILLE, suggetiva strada di montagna

Nei mesi scorsi, a cura del Consorzio Forestale Alta Valle di Susa, sono stati realizzati lungo la Decauville, suggestiva e storica strada di montagna,  lunga circa 7 chilometri, di cui 5 chilometri pressoché pianeggianti, che dai bacini dello Jafferau sale alla diga sovrastante Rochemolles, numerosi interventi di livellamento e di miglioramento, rifatto il ponte sul rio Valfredda, aumentandone la portata ed effettuato  la manutenzione del ponticello sul rio Malrif, che dai primi di luglio consentono la completa transitabilità della strada a piedi e/o in mountain bike.





domenica 28 giugno 2020

Cinama Sabrina - Bardonecchia

Il cinema Sabrina di Bardonecchia il 26 giugno ha riaperto i battenti.  

Per programmazione e orari visitare il sito:

https://www.bardonecchia.it/strutture/cinema-sabrina/

  

venerdì 26 giugno 2020

Test sierologico in Alta Valle Susa




Per vedere il video cliccare sull'indirizzo

Per informazioni vedere il volantino. 
Analisi estese a tutti i residenti e non residenti dei comuni dell'Alta Valle Susa.